MOTION TRIO CHIUDE FISARMONIE A TREVIGLIO

VENERDI’ 10 MARZO 2017
Teatro Nuovo di Treviglio
Piazza Garibaldi (centro città)
In esclusiva nazionale
MOTION TRIO
dalla Polonia le innovative sonorità della fisarmonica
ore 21 – 15 euro

Si può prenotare con Sms al 348 4466307 oppure mail a info@geomusic.it indicando evento, nome, e nr. biglietti, che saranno poi ritirati e pagati alla cassa del concerto dando il proprio nome e senza sovrapprezzo!

 


Dopo i prestigiosi concerti del duo di dello stesso Riccardo Tesi e Maurizio Geri e l’inedito supergruppo Samurai, che riunisce in un progetto unico cinque tra i migliori virtuosi europei di fisarmonica e organetti, è la volta di un incredibile e innovativo ensemble: MOTION TRIO. I tre fisarmonicisti polacchi si sono ritrovati nel 1996 e da subito hanno cambiato i connotati con cui siamo soliti riconoscere questo strumento. Sei mani che sanno creare timbriche realmente coinvolgenti e non di rado sorprendenti. Gran parte della musica di questo ‘Infernale Trio’ è magistralmente scritta da Janusz Wojtarowicz. L’avanguardistico suono mette insieme pezzi di musica minimale, jazz e rock riconducendoli alla Nozione del Movimento: per ridefinire la fisarmonica ed esplorare paesaggi sonori apparentemente tanto lontani dalle esperienze cui ci ha abituato la tastiera ‘a vento’. I tre energetici suonatori fanno tutto ciò su basi strettamente acustiche, senza campionamenti o effetti che non fanno certo parte della loro concezione sonora.

“Altri strumenti come il violino, la chitarra e il piano sono già stati esaustivamente esplorati in ogni maniera, e a questo punto poco di veramente nuovo può essere realmente realizzato con essi. Tutt’altra cosa invece con la fisarmonica, che da qualche anno viene scoperta gradualmente e suonata con intenti sperimentali. I tradizionalisti della fisa hanno esaurito le proprie idee, e il nostro scopo è di trarre dalla fisarmonica note mai sentite prima, per sviluppare forme e suoni completamente nuovi e trasferirli sia su CD che, naturalmente, nelle esibizioni dal vivo.” Janusz Wojtarowicz

Nel 2000 il Motion Trio ha vinto il primo premio nella categoria ‘Trio’ e il ‘Grand Prix’’al quarto concorso internazionale di musica contemporanea di Cracovia intitolato a Krzysztof Penderecki. Lo stesso anno la stampa polacca li ha votati ‘miglior nuovo gruppo’. Il Cd Pictures of the Street – pubblicato in Polonia nel 2004 – ha stupito la critica che subito li ha accolti entusiasticamente: l’album è stato infatti premiato col Grand Prix dell’industria musicale polacca e votato Cd dell’anno. Motion trio ha lavorato con artisti dal pop al jazz alle varie contaminazioni del calibro di Bobby McFerrin, Tomasz Stañko, Micha Urbaniak, Trilok Gurtu, Atom String Quartet, ma anche con importanti ensemble di musica classica quali la Rundfunkorchester di Colonia, la Filmorchester Babelsberg, Sinfoniett Riga, Sinfonietta Cracovia, Rio de Janeiro Orquestra do Teatro Municipal, Chamber Orchestra “Aukso”, Łódź Philharmonic Orchestra, Hanseatica Chamber Orchestra (Gdańsk), Ensemble Kontraste di Norimberga.

Motion Trio vanta una splendida discografia copiosa, album che testimoniano la loro versatilità e l’evoluzione di un sound originale e assai accattivante.

Dicono di loro:

“Ho avuto l’opportunità di ascoltare più volte il Motion, sia in Polonia che all’estero. È un eccezionale trio di fisarmoniche, capitanato da Janusz Wojtarowicz, il compositore dei pezzi che sono anche musica jazz moderna. La loro attività è sostenuta non solo dalle loro personalità straordinarie, ma dall’elevato livello artistico dei musicisti stessi.”

Krzysztof Penderecki

“Io e il mio gruppo siamo rimasti impressionati dall’energia della loro musica, dotata di quelle tonalità che sono giusto quelle componenti che mancavano al nostro lavoro. La nostra cooperazione col Motion Trio si è rivelòata uno dei più esaltanti progetti cui abbia mai preso parte.”

Michael Nyman

“La vostra musica è straordinaria!”

Joe Zawinul

Il MOTION TRIO è composto da

Janusz Wojtarowicz (1971)

Fisarmonicista, compositore, arrangiatore, produttore, autore di musica per cinema e teatro, fondatore del Motion Trio e della Akordeonus, che ha pubblicato i dischi del gruppo e gli spartiti per fisarmonica. Ha iniziato a prendere lezioni di fisarmonica e piano all’età di sette anni, allievo di suo padre Eugeniusz, Janusz Wojtarowicz è diplomato al Liceo Musicale di Stato Fryderyk Chopin di Cracovia. Ha studiato fisarmonica all’Accademia di Cracovia e privatamente, e piano col professor Andrzej Białko. Da fisarmonicista solista si è guadagnato una solida reputazione in numerose competizioni dello strumento. È autore delle musiche di varie performance teatrali, tra cui quelle di Jerzy Jarocki, Piotr Cieplak, Rafał Kmita, Remigiusz Brzyk. Ha firmato la maggior parte del repertorio del Motion Trio.

Marcin Galazyn (1975)

All’età di sette anni comincia a studiare fisarmonica col professore Eugeniusz Ajdamach. Dopo aver acquisito un secondo diploma alla Scuola Nazionale Musicale di Bialystok, è passato a studiare lo strumento all’Accademia Musicale di Cracovia. Si è aggiudicato vari premi in molti concorsi per fisarmonica in Polonia e in competizioni di musica per fisarmonica jazz e da camera. È cofondatore dell’ensemble “Que Passa”, con cui è stato in tour otto anni con improvvisazioni su sonorità flamenco, latino e jazz. Fa parte del Motion Trio dal 1999.

Pawel Baranek (1978)

La sua educazione musicale comincia all’età di dieci anni, alla scuola di musica statale di

Miechów, dove impara a suonare la fisarmonica con gli insegnamenti del maestro Wiesław Kusion. Continua gli studi musicali con Kusion al liceo statale musicale Ignacy Paderewski di Tarnów. Ha studiato fisarmonica all’accademia musicale di Cracovia, col professor Janusz Pater, guadagnandosi i pieni voti con lode. Ha composto molti brani del repertorio del Motion Trio e ha primeggiato in diversi concorsi di fisarmonica nazionali ed esteri.

Motion trio:

“La semplice idea di suonare la fisarmonica e in maniera completamente acustica, senza aggiungere effetti di alcun tipo, rappresenta quel che siamo noi. Non usiamo campionamenti né l’elettronica. Perché dovremmo farlo quando abbiamo dei meravigliosi strumenti acustici? La fisarmonica ha già questi suoni dentro di sé, e copre la scala di un’orchestra da camera! Quante mani abbiamo! Quante possibilità di armonizzare suoni!”

“Prima di tutto siamo delle persone, e poi dei musicisti, poi ancora fisarmonicisti. Prendiamo quel che la vita ci passa. Al momento crediamo che tutto quel che riusciamo a fare sia merito del lavoro di squadra del Motion. Scegliamo da noi la nostra immagine, il nostro tipo di suono e scriviamo la musica che poi eseguiamo. Cerchiamo di farci comprendere per la nostra maniera di intendere la musica. Non ci sono altri modi, perché il Motion suona il proprio suono: questo è il primo e unico comandamento.”

“Prendiamo ispirazione dalla musica contemporanea, classica e barocca, dal jazz, e poi rock, metal, techno, house e disco. Quando prendiamo in mano la fisarmonica e il suono comincia a fluire non sappiamo da dove venga.”

Discografia

Live in Vienna – 2002

Pictures from the Street – 2004

Play Station – 2005

Metropolis – 2007

Michael Nyman & Motion Trio – 2009

Chopin, live at La Folle Journée – 2010

Brahms and Liszt and…, live at La Folle Journée – 2011

Mussorgsky, Prokofiev, Shostakovich, Khachaturian – 2012

Nic sie nie stalo (con L.U.C.) – 2013

City of harmony (con L.U.C.) – 2013

Polonium – 2013

infoline: 348 4466307 info@geomusic.it

Teatro Nuovo: Ufficio cultura tel. 0363/317502 – 508 ufficio.cultura@comune.treviglio.bg.it