Artisti

JORMA KAUKONEN

USA
Nel corso di una carriera che dura ormai da mezzo secolo, Jorma Kaukonen ha praticato e insegnato la chitarra fingerstyle, facendosi conoscere in tutto il mondo tra gli interpreti maggiormente rispettati della musica roots e blues americana, ma anche in prima fila nel più popolare rock-and-roll. È stato infatti membro fondatore di due band leggendarie: i Jefferson Airplane e i sempre attivi Hot Tuna; nominato per i Grammy, è nella Rock & Roll Hall of Fame ed è richiestissimo per le lezioni che tiene nel Guitar Camp al Fur Peace Ranch che gestisce con la moglie nell’incanto del Sud Est dell’Ohio.

Figlio di un ufficiale del Dipartimento di Stato, Jorma Kaukonen Jr. nasce e cresce nei dintorni di Washington D.C., viaggiando occasionalmente al di fuori degli Stati Uniti. Devoto del rock-and-roll nell’era di Buddy Holly, sviluppa presto un amore per il blues e il bluegrass che segue nei club e nei concerti della capitale dello stato. Ma vuole essere lui stesso a prendere la chitarra e suonare questa musica. Conosce Jack Casady, il fratello più giovane di un amico che suona anche lui la chitarra. Per quanto allora non se lo immaginassero, erano i primi passi di un’amicizia musicale destinata a non interrompersi nei successivi cinquant’anni.

Jorma si diploma alle superiori e passa all’Antioch College dell’Ohio, dove incontra Ian Buchanan, che lo introduce alle elaborate tecniche fingerstyle del Rev. Gary Davis. Un intenso programma di lavoro e studio a New York gli permette di conoscere le qualità dei chitarristi che crescono in quella città nella scena folk-blues-bluegrass. Dopo un’interruzione degli studi al college e alcuni viaggi oltremare, Jorma si trasferisce in California, dove ritorna ai corsi guadagnandosi da vivere insegnando chitarra. È in questo periodo che un amico che suona il banjo lo invita a unirsi a una rock band, e nonostante la sua vera passione fosse la musica più tradizionale, Jorma decide di starci. Il nuovo gruppo, i Jefferson Airplane, prendono il nome proprio dallo stesso Jorma, che veniva soprannominato per scherzo Blind Thomas Jefferson Airplane, giocando coi nomi dei personaggi leggendari del blues.

Jorma inviterà l’amico Jack Casady a venire a San Francisco e suonare il basso elettrico per i Jefferson, e insieme contribuiranno a costruire le sonorità caratteristiche della band. Jorma e Jack non perdono un’occasione per suonare nelle jam e a volte presentano un proprio breve set all’interno dei concerti degli Airplane. Inoltre, suonano spesso nei club dopo le performance con la band e si fanno un nome come duo. Il tempo di trovare un contratto discografico e nascono gli Hot Tuna, Jorma lascia i Jefferson Airplane dopo cinque anni, proseguendo col lavoro a tempo pieno nel nuovo trio. Per i successivi trentacinque anni gli Hot Tuna si esibiranno in migliaia di concerti, con più di venti album all’attivo. Molti i musicisti che hanno lavorato con loro, di diversa estrazione, dall’acustica alle jam elettriche, senza mai dimenticare le vecchie radici sonore. Gli Hot Tuna suonano ancora oggi alla grande, con l’energia dei primi tempi e le strabilianti capacità tecniche acquisite nel corso degli anni.

Oltre ai dischi con gli Hot Tuna, Jorma ha registrato vari album a proprio nome per importanti etichette, a cominciare da Quah del 1974, fino alle recenti incisioni acustiche per la Red House Records, Stars in my Crown del 2007 e il nuovo River of Time del 2009, prodotto da Larry Campbell con la partecipazione di Levon Helm della Band.

Ma i concerti e le registrazioni sono solo una parte della storia. Jorma e la moglie Vanessa Lillian hanno messo in piedi uno dei più singolari centri di studio della chitarra e di altri strumenti a livello mondiale. Il Fur Peace Ranch Guitar Camp sorge su un’area di 125 acri di campi, boschi, colline e torrenti ai piedi dei monti Appalachi nell’Ohio sudorientale. Dalla sua apertura nel 1998, migliaia di musicisti – dai principianti ai più bravi – vi sono passati per i master tenuti dallo stesso Jorma e altri insegnanti scelti tra i migliori nei rispettivi campi. Molti rinomati artisti vanno nell’Ohio per insegnare al Fur Peace Ranch e suonare nella sua sala da concerto, la Fur Peace Station. Un passaggio che ha acquisito rilevanza nel circuito dei tour per gente che normalmente non suonano nell’intimità di un piccolo locale da duecento posti, nomi del calibro di David Bromberg, Roger McGuinn, Ramblin’ Jack Elliott, Warren Haynes, Lee Roy Parnell e Chris Hillman. Studenti, insegnanti e i vari artisti di passaggio ne apprezzano la pace e la tranquillità, così come la qualità della musica e delle lezioni. Jorma Kaukonen è costantemente impegnato nell’allargare ulteriormente i propri orizzonti musicali, proiettato nel futuro e felice che l’insegnamento abbia assunto una parte importante nella sua carriera, e dichiara in proposito: “Non puoi tornare indietro. La freccia del tempo vola in un’unica direzione.”

Formazione:
JORMA KAUKONEN - chitarra e voce
BARRY MITTERHOFF - mandolino

Discografia:
- Quah! 1974
- Jorma 1979
- Barbeque King 1981
- Magic 1985
- Too Hot to handle 1985
- Embryonic Journey 1994
- Magic Two 1995
- The Land of Heroes 1995
- Christmas 1996
- Too Many years 1998
- Jorma Kaukonen trio Live 2001
- Blue Country heart 2002
- Stars in my Crown 2007
- River of Time 2009



 

JORMA KAUKONEN