RICHARD THOMPSON A BRIGNANO GERA D’ADDA

RICHARD THOMPSON torna in Italia, a giugno, con tre date in versione solista per presentare il nuovo album Still:

Sabato 18

BRIGNANO GERA D’ADDA (Bg) Palazzo Visconteo – ore 21
possibilità di prenotare il biglietto (25 euro) scrivendo a info@geomusic.it

Cittadina sita nella bassa Bergamasca, a pochi chilometri da Milano e dal capolouogo, nella splendida cornice del Palazzo Visconteo, antica dimora che è un castello a tutti gli effetti, carico di storia e luogo ideale per ospitare un “nobile” come Richard Thompson, di recente insignito dalla regina Elisabetta del titolo di Baronetto. Occasione per ascoltare un grande artista nella dimensione più intima.

Il concerto si svolgerà anche in caso di maltempo nell’affascinante Sala del Trono. La capienza del castello è limitata e quindi si consiglia la prenotazione a mezzo email a info@geomusic.it o ai contatti indicati in locandina; precisiamo che i posti sono riservati ma non numerati.
Infoline: 035 732005 – 348 466307


Venerdì 17
PALMANOVA (Ud) Teatro Gustavo Modena Anteprima “Folkest” ore 21

Domenica 19 FAENZA (Ra) Museo Internazionale delle Ceramiche nell’ambito del festival Stradeblu

– – – –

RICHARD THOMPSON, dopo i primi anni passati nei Fairport Convention, che contribuisce a fondare, si esibisce dapprima in duo con l’allora moglie Linda e poi si avvia in una fortunata dimensione solista, fatta di concerti e incisioni di qualità, che lo rende sempre più famoso nel mondo.

Nominato dalla rivista Rolling Stone come uno dei migliori venti chitarristi di tutti i tempi, si aggiudica il premio Ivor Novello per la scrittura di canzoni e nel 2006 gli viene assegnato dalla BBC il premio alla carriera, a testimonianza di essere ormai un’icona leggendaria del folk-rock britannico e uno dei più prolifici e acclamati cantautori del mondo, sia a giudizio della critica che del pubblico. Il suo lavoro è ammirato – e registrato – da artisti del calibro di Bonnie Raitt, David Byrne ed Elvis Costello. Nel 2011 viene insignito del titolo di Officer of the Order of the British Empire (OBE), per la sua benemerita attività musicale e, nel luglio dello stesso anno, riceve la laurea ad honorem all’università di Aberdeen.
Insomma, un musicista di altissima qualità che i fans italiani non vedevano l’ora di rivedere in una dimensione più confidenziale, dopo i successi dell’anno scorso in trio elettrico.

Questa volta Richard si esibirà infatti in solo, un’occasione imperdibile per gustarne le qualità, dalla vena compositiva all’abilità chitarristica, all’umanità che ne fa da sempre un artista davvero popolare, lontano dagli stereotipi della star.
Insomma, un musicista a tutto tondo che i fans italiani aspettano da tempo!

Pubblicato nel giugno del 2015, l’album Still, il più recente della discografia solista, è prodotto da Jeff Tweedy dei Wilco e registrato negli studi della stessa band al Loft Studio di Chicago. Thompson si è avvicinato a Tweedy per dare una scossa alla sua maniera di fare dischi, perché, come ha dichiarato egli stesso: “Jeff è musicalmente molto comprensivo. Per quanto alcuni dei suoi contributi siano probabilmente piuttosto sottili all’orecchio dell’ascoltatore, questi sono stati davvero interessanti, e i suoi suggerimenti sempre molto pertinenti.” Mentre per Tweedy “Richard’ è sempre stato uno dei miei chitarristi preferiti, così come uno dei miei favoriti compositori di canzoni e uno dei miei cantanti preferiti!”.