Articoli giugno, 2018

I VESTITI DELLA MUSICA

 

 

Sabato 28 giugno Paolo Mazzucchelli presenta i suoi Vestiti della musica, nel cortile della biblioteca di via S. Giulia 3, nell’ambito di Estate in Corte, rassegna culturale nei cortili di Bonate Sotto (Bg).
Un viaggio nel tempo con una colonna sonora d’eccezione per riscoprire le copertine dei dischi come icona ed espressione di un gruppo o di un artista. Il racconto è accompagnato da un centinaio di copertine provenienti dalla collezione personale di Paolo, che vengono mostrate e, in alcuni casi, fatte toccare, aprire, scoprire al pubblico presente.

// 25 giugno 2018 // No Comments » // News

RURA BACK IN ITALY!

La band scozzese dei Rura ha da poco pubblicato il terzo album, In Praise of Home. I quattro amici, che erano stati da noi qualche anno fa in un applauditissimo tour estivo, non vedono l’ora di tornare in Italia per promuovere la loro musica e, naturalmente, il nuovo disco.

RURA sono rappresentati in Italia da Geomusic. Disponibili per concerti, eventi e festival. Infoline: 348 4466307 info@geomusic.it

“Rura sono giusto quel che ogni festival vorrebbe avere. Strumentali acrobatici e canzoni di qualità eccelsa. La scena musicale scozzese non è mai stata così forte, e questi ragazzi ne stanno alla testa!”
Bruce MacGregor, BBC Radio Scotland’s Travelling Folk
Il quartetto mette insieme la passione e le influenze di alcuni dei più eccitanti giovani musicisti di Scozia, per due volte in finale ai premi BBC Radio Scotland nella categoria Musicista tradizionale dell’Anno e ai campionati di bodhran panirlandesi.
L’energetica musica dei Rura sembra fatta apposta per scuotere la scena folk. Highland pipes, whistles, violino, chitarra, bodhran e flauto, accompagnati da una schiera di effetti speciali a pedale per creare un suono scatenato e multiforme.

Il primo di marzo del 2012 la prestigiosa etichetta scozzese Greentrax pubblica il primo album della band Break It Up, raffinata mistura di tipiche tunes (tra cui un Pibroch, lamento tipico della tradizione cornamusistica scozzese) e canzoni. I set strumentali sono tirati e sanno creare la giusta energia.
Il disco è stato registrato agli studi Glo-Worm di Glasgow ed è stato prodotto dal musicista e compositore di grande esperienza Aidan O’Rourke, vincitore di un Trad Award nel 2011. Da allora il gruppo è cresciuto sino a diventare uno dei più seguiti tra le giovani folk band della loro generazione, con tour in Europa e nel Regno Unito e la partecipazione a molti dei più importanti festival internazionali.
Il loro secondo album, pubblicato nell’aprile del 2015, conferma Rura come una delle band dalle radici folk più entusiasmanti a emergere negli ultimi anni nel panorama scozzese: Despite the Dark è aspro e vigoroso, vien da dire intricato ma in maniera disciplinata, in cui i brani strumentali stanno bene a fianco di ballate piene di sentimento o maestose, insomma una registrazione-capolavoro del quintetto le cui radici stanno nei due poli della tradizione scozzese, Glasgow e Edinburgo.
Nello stesso anno, sono nominati “Live Act of the Year” agli Scots Trad Music Awards, con la motivazione di essere “una delle band più emozionanti sulla scena del folk scozzese”, come li definisce la rivista Songlines.

Il primo giugno del 2018, esce In Praise of Home, il primo album composto esclusivamente da brani orgiginali e strumentali, e, come dicono gli stessi musicisti “il nostro lavoro più collaborativo che abbiamo fatto finora.” Registrato ai GloWorm studios di Glasgow col produttore Euan Burton.

Formazione:
JACK SMEDLEY – violino
STEVEN BLAKE – bagpipes e whistle
ADAM BROWN – chitarra
DAVID FOLEY – Bodhran e flauto

Discografia:
Break It Up, 2012
Despite the Dark, 2015
In Praise of Home, 2018

// 5 giugno 2018 // No Comments » // News

21 GIUGNO A CASA GEOMUSIC

CONTINUANO LE DEGUSTAZIONI MUSICALI A CASA GEOMUSIC
Giovedì 21 giugno (Festa internazionale della musica!)
ENZO GENTILE presenta il suo libro su JIMI HENDRIX col chitarrista PAOLO BONFANTI
nel 50° anniversario del suo unico tour in Italia, con video rari di Jimi Hendrix e ascolto guidato della sua musica
PRENOTATE SUBITO!!!

 

Il nuovo libro di Enzo Gentile e Roberto Crema: Hendrix’68 – The Italian experience (Jaca Book), è dedicato a quella prima e unica volta in cui Jimi Hendrix e i suoi Experience (Noel Redding e Mitch Mitchell) vennero in tour in Italia, nel maggio 1968, a Milano, Roma e Bologna.
Un tour di cui non esistono testimonianze audio e video, ma solo il ricordo indelebile di chi è riuscito ad ascoltare dal vivo il “più grande chitarrista della storia del rock”.
È anche con questo spirito, per ricordare e documentare per chi non c’era, che, a cinquant’anni di distanza, nasce “Hendrix ’68 – The Italian Experience”. Foto inedite, testimonianze di decine di fortunati spettatori, una selezione di articoli e riviste di quell’epoca, biglietti e altre memorabilia, accompagnati da contributi che fanno emergere il contesto musi cale dell’epoca, internazionale e italiano, insieme a quello politico e sociale di una stagione fondamentale non solo per la musica.

Enzo Gentile (Milano, 1955), giornalista e storico musicale, docente universitario, ha scritto per oltre cento tra quotidiani e riviste. Ha pubblicato una quindicina di libri, curato mostre, condotto programmi radio-televisivi, frequentato concerti e festival in tutto il mondo. E continua a farlo.

E, oltre alle parole, la musica di Paolo Bonfanti, uno dei più grandi chitarristi e bluesman italiani che per l’occasione riproporrà brani del grande Jimi. Chitarrista, autore e produttore, Paolo ha condiviso il palco con artisti del calibro di Fabio Treves, Beppe Gambetta, Gene Parson, Roy Rogers, Lucio Fabbri, Franz di Cioccio, Yo Yo Mundi, Big Fat Mama, Red Wine, confermando sempre il grande amore e la passione per la musica, travalicando i confini del blues, spaziando in orizzonti infiniti e realizzando opere di grande spessore, impreziosite da una profonda ricerca sia tecnica che emotiva.

Casa Geomusic è a Gandino (Bg) Via Provinciale, 24
La serata inizia alle ore 21 e per la partecipazione
è richiesto un contributo di 10 euro
Al termine degustazione di prodotti gastronomici seriani accompagnati da buon vino.
Posti limitati e solo con prenotazione, entro il 15 giugno.
info@geomusic.it Tel. 348 4466307

// 1 giugno 2018 // No Comments » // Archivio News