Articoli maggio, 2016

CELTIC WAVE: le proposte Geomusic per il 2016

GEOMUSIC è leader in Italia per quanto riguarda musica & musicisti di area Celtica. Il promoter Gigi Bresciani, ben noto nell’ambiente per le sue frequentazioni pluridecennali coi migliori artisti, da appassionato cultore del genere non ha mai smesso di muoversi per portare in Italia tanto i nomi più affermati quanto nello scoprire nuovi talenti. Ospite d’onore al Celtic Connections a Glasgow a fine gennaio, anche quest’anno è tornato con idee e proposte che hanno dato vita a un roster di eccellenza che Geomusic offre agli organizzatori di eventi di tutt’Italia, sia privati che pubblici.
Quando si parla di musica celtica è naturale pensare subito a Irlanda e Scozia, ma non dobbiamo dimenticare che questo tipo di sonorità vanta estimatori in ogni parte del mondo, dalla Galizia alle Bretagna, ma anche in Canada, solo per fare degli esempi, per non parlare poi dei tanti gruppi recentemente fioriti anche nel nostro paese.
Se vi piace la musica celtica, se volete animare piazze e vie delle vostre città, così come locali o teatri, contattateci per avere il meglio della scena internazionale: Beoga, Kila, Dervish, Lunasa, Flook, Goitse, Alan Kelly, Andy Irvine, Maire Ni Chatashaigh & Arty Mc Glynn dall’Irlanda; Capercaille, Karen Matheson, Shoglenifty, Rant, Finlay MacDonald, Neilston Dstrict Pipe Band, Burach e Rura dalla Scozia; Anxo Lorenzo dalla Galizia; Le Vent du Nord dal Quebec… e tanti altri che potrete scoprire visitando il nostro sito. Di seguito alcune anticipazioni.

– – – –

Daimh

DAHIM 2015 Scots Trad Music Award winners

Supergruppo gaelico della musica delle Highlands scozzesi i cui componenti provengono dai dintorni di West Lochaber e dall’Isola di Skye. Quintetto composto da rinomati e musicisti, come il virtuoso di cornamuse Angus MacKenzie, il violinista Gabe McVarish, forza trainante a livello strumentale, il chitarrista Ross Martin. Tra le migliori attuali band di quelle terre che si distingue per un’interpretazione con taglio moderno e una magnifica gamma espressiva della musica gaelica.
DISPONIBILI: dal 30 giugno al 5 luglio

– – – –

Connla

CONNLA
New Group of the Year 2016

The Hottest New Group out of Northern Ireland
(Irish American News)
Giovane band irlandese proveniente da Armagh e Derry, carica di energia, con forti radici tradizionali che si nutre però anche di numerose influenze derivanti da ogni parte del mondo. Ha all’attivo un primo Ep molto ben accolto dalla stampa  e molti concerti un po’ dovunque. Per la prima volta in Italia.

DISPONIBILI: dal 14 al 17 luglio – agosto

– – – –

Realta

REALTA

Realta è tra le migliori giovani band irlandesi  dell’attuale scena celtica.  Proviene da Belfast e i suoi componenti sono maturati all’ombra di Bothy band, Planxty e altre formazioni classiche del genere, è capace di un sound che sa catturare i molteplici aspetti senza tempo della tradizione, infiammando di energia le antiche arie. Si sono esibiti in ogni parte del mondo mettendo in scena uno spettacolare mix a base di uiellean pipes, whistles, basso, bouzouki chitarra.
DISPONIBILI: dal 14 aL 17 luglio e su richiesta con date a verificarsi

– – – –

DALLAHAN

Di recente formazione i Dallahan sono letteralmente esplosi sulla scena della musica tradizionale. Vantano personalissimi arrangiamenti di musiche tradizionali e originali , sia di arie scoto-irlandesio che di nuov

Dallahan

e composizioni che gli hanno valso la partecipazione ad eventi di caratura internazionale ed una lunga serie di riconoscimenti. Il loro è un viaggio musicale mozzafiato, offerto da musicisti che garantiscono a chi ascolta il loro stesso divertimento ed entusiasmo di quando suonano. Quintetto proveniente da Edinburgo e dintorni.

DISPONIBILI: dal 14 a 17 luglio e su richiesta con date a verificarsi

– – – –


Kila

KILA

Sicuramente una delle band più interessanti della scena irlandese, tesa a includere elementi di world music su di un tappeto sonoro tradizionale. Tutti i componenti vantano esperienze diverse, anche di musica da strada, e ciò si avverte dal loro approccio sonoro. La band vanta un numero incredibile di esibizioni, dimensione nella quale meglio si esprime, anche a fianco di grandi della world music come Peter Gabriel.

DISPONIBILI: dal 4 al 7 agosto e in altre date con disponibilità da verificarsi

– – – –

GOITSE

Goitse

Trad Group of the Year 2015 – Live Ireland Awards
Group of the Year 2015 – Chicago Irish American News awards
La qualità che ne distingue il suono sta negli arrangiamenti di ben note arie tradizionali unite a composizioni proprie, a garanzia di uno spettacolo unico sia a livello di intrattenimento che di ricerca. La band aggiunge il proprio, caratteristico, contributo all’eredità culturale della verde isola, con stile e leggerezza. Non mancano sprazzi di sonorità continentali e ritmiche moderne pur nella sovrabbondante presenza di “Irlandesità”. Gruppo Traditional del’anno 2014 per internet Radio-Tv, Live Ireland di Dublino.
DISPONIBILI: 9, 10, 11 luglio, dal 22 al 31 agosto e su richiesta con date a verificarsi

– – – –

CARA

Cara

”Irish Music Award – Top Group 2011”
Gruppo multietnico che si è unito alle fila di Solas, Dervish e Altan, con grandi arie, grandi idee e un  suono superbo. Hanno radici ben piantate nella musica tradizionale irlandese e scozzese, alcuni ottimi album e una considerevole attività concertistica un po’ dovunque, con partecipazioni ai più importanti festival del genere. Energizzanti, emozionanti e affascinanti, i Cara, in virtù del loro sound, hanno saputo crearsi una base di appassionati seguaci così come una grande reputazione nella scena folk internazionale, consolidata anche dall’ultimo album “Yet We Sing”presentato al recente Celtic Connections di Glasgow. Per la prima volta in Italia.

DISPONIBILI: estate su richiesta con date a verificarsi

– – – –


ANXO LORENZO

Anxo Lorenzo

Anxo Lorenzo è uno dei più importanti e rappresentativi artisti di Galizia, un eccezionale virtuoso di cornamuse che sta conquistando le scene internazionali, esibendosi nei più importanti festival di musica celtica e world music. Il suo terzo album “Confuxon” è un inno alla libertà in cui tutte le possibilità offerte dalla gaita, una volta di più non temono alcun limite nelle sue sapienti mani. Una nuova strada per i paesi Celti, colma di bellissime melodie, interpretate straordinariamente dallo stesso Lorenzo, che con la gaita galiziana e i flauti si confronta con altri musicisti di grande levatura, come l’irlandese Eoghan Neff al violino e José Liz alla chitarra, dando vita a un suono acustico pieno di energia positiva, unico nel panorama del folk contemporaneo, qualità che ne distingue il suono sta negli arrangiamenti di ben note arie tradizionali unite a composizioni originali fortemente influenzate dalle prime.

DISPONIBILE: estate con date a verificarsi

– – – –

Le Vent du Nord

LE VENT DU NORD

Le Vent du Nord interpreta musiche e canzoni tradizionali del Quebec contaminate da musica francese, bretone, jazz, country, blues, e recentemente anche classica, passando da arie del repertorio tradizionale a composizioni originali. Tutti gli ingredienti offrono al pubblico un concerto indimenticabile: dinamismo, energia, allegria e vitalità, con un tocco di romanticismo.

DISPONIBILI: dal 23 luglio al 8 agosto e dal 18 al 28 agosto
dal 22 al 26 settembre

– – – –

Jacqui McShee

JACQUI McSHEE
“Premio TENCO 2015”

Jacqui McShee è sicuramente una delle voci più famose e autorevoli del folk britannico, coniugato nelle sue varie gradazioni, dall’acustica jazzata dei Pentangle con cui ha militato sin dagli inizi negli anni Sessanta alle più recenti esperienze con i Take Three, passando per tanti concerti in duo con il chitarrista John Renbourn. Di recente le è stato assegnato il Premio tenco, con la seguente motivazione: “La sua voce è la più evidente dimostrazione dello stretto legame, non solo etimologico, tra le parole canto e incanto. Fondamentale punto di riferimento di tutta una scena decisiva del più colto folk-revival londinese, ha, in particolare con i Pentangle, sublimato il patrimonio popolare della musica inglese con colori e magie al di là di ogni confine spazio-temporale.”

Si presenta in trio, una particolare versione dei Take Three, accompagnata da altre figure di primo piano della scena folk rock d’Oltre Manica: il batterista Gerry Conway che milita nelle fila dei mitici Fairport Convention e il pianista Spencer Cozens, già a fianco di John  Martyn. Disponibile anche in combinazione diversa, una riedizione dei Pentangle.
DISPONIBILE dal 6 al 9 ottobre e estate con date a verificarsi

—-

…e molti altri protagonisti della scena celtica tra i quali:
RICHARD THOMPSON,
ASHLEY HUTCHINGS RAINBOW CHASERS
MICHAEL McGOLDRICK BAND
CASEY SISTERS
SHOOGLENIFTY

– – – –

Infoline: 035 732005 – 348 466307 info@geomusic.it

// 10 maggio 2016 // No Comments » // News

FESTIVAL CELTICO AL CASTELLO DI PAGAZZANO: 15 e 16 luglio

Edizione 2016 del Festival Celtico al Castello di Pagazzano, in provincia di bergamo, venerdì 15 e sabato 16 luglio, con la partecipazione di artisti provenienti da Scozia e Irlanda.

Qui l’affermato songwriter inglese BLAIR DUNLOP presenterà il nuovo album, la cui prima canzone “Castello” è dedicata al maniero bergamasco e una storia d’amore qui vissuta. Blair è particolarmente affezionato all’antico maniero, come si può vedere dalla foto che fa da copertina al suo ultimo singolo, scattata a Pagazzano da Mario Rota.

– – – –

Due serate di musica e arte, storia e cultura, in cui sedersi a bere un buon bicchiere (vino, birra e altro…) e gustare prodotti gastronomici locali e Slow Food.

Non mancheranno altre iniziative collaterali.

Infoline: 035 732005 – 348 466307 info@geomusic.it

// 9 maggio 2016 // No Comments » // Archivio News