IL NUOVO ALBUM DI KAREN MATHESON

In questi giorni di musica senza frontiere non è forse inusuale ascoltare musicisti dall’Africa e India confrontarsi con le belle melodie della tradizione scozzese di secoli di vecchie canzoni gaeliche. Ma quando è la voce di Karen Matheson a dare nuova vita questi canti, non sorprende vedere le registrazioni che ne risultano andare aldilà del semplice incontro di queste menti musicali.

Riconosciuta a livello internazionale come voce solista della band folk crossover Capercaillie (con cui ha girato in più di trenta paesi e venduto più di un milione di dischi) questo progetto solista Urram (in gaelico sta per rispetto) è per Karen una lettera d’amore in musica alle radici della propria famiglia delle Ebridi, con una raccolta di canti gaelici senza tempo, che evocano il carattere e l’atmosfera della vita sull’isola, tramite canzoni d’amore e di lavoro, ninne nanne e poemi evocativi di quelle lande.

Il suono dell’album è affascinante e contemporaneo nelle sue ambizioni, con ospiti da tutto il mondo tra cui Seiko Keita (Senegal) alla kora africana e Soumik Datta (India) al sarod. Alle corde l’ensemble scozzese Mr. McFall’s Chamber Group. Innes White e Sorren MacLean alle chitarre, e il compagno di sempre Donald Shaw alla produzione e al piano.

“Quest’album nasce dopo aver visto alcune vecchie fotografie, ritrovate alla morte dei miei genitori, che mi hanno portato a un viaggio alla riscoperta delle loro vite giovanili, di chi è vissuto prima di loro; i racconti di vite dure, emigrazione e le perdite causate dalla guerra, mi hanno spinto a collegarmi musicalmente con quello che era importante ai loro occhi, ai loro tempi. Le stesse canzoni sono un misto di quanto appreso da bambina e arie raccolte dagli straordinari archivi di registrazioni digitalizzate della School of Scottish Studies. È la prima volta che ho registrato un album solista di materiale esclusivamente Gaelico, ed è stata una gioia collaborare con grandi musicisti della scena musicale di tutto il mondo.”


– – – –

Karen Matheson, sia col progetto solista che coi Capercaillie, è rappresentata in Italia da Geomusic.

Infoline: 035 732005 – 348 466307