NUOVO ALBUM RICHARD THOMPSON

Il 25 agosto 2017 è uscito Acoustic Classics II, il nuovo disco di Richard Thompson in cui il carismatico songwriter inglese ripercorre il suo lungo viaggio riproponendo antichi brani in nuove versioni, come del resto aveva già fatto col vol. I di questi suoi Acoustic Classics nel 2014. Quattordici brani indimenticabili, tra cui Crazy Man Michael, Keep Your Distance, Gethsemane, Pharaoh, A Heart Needs A Home, Jet Plane in A Rockin’ Chair, Genesis Hall, She Twists The Knife Again, Meat on The Ledge, rivestiti di abiti naturalmente acustici, come del resto il titolo chiaramente dichiara.

Così ce lo presenta la recensione del Guardian:
“Quando canta Richard Thompson, il mare si divide e le rocce si sgretolano. È una voce perentoria e al tempo stesso confidenziale, ma che sa restare giovane da togliere il fiato, che non cambia negli anni, come dimostra questa seconda raccolta in cui rivisita il suo ricco catalogo. C’è anche la sua chitarra, come sempre di un chiarore perlaceo, ancora squisitamente viva, coraggiosa e arrabbiata. Prendiamo questa nuova versione di Genesis Hall, il pezzo di aperture che scrisse per Unhalfbricking dei Fairport Convention: la sua storia delle lotte ideologiche della fine degli anni Sessanta, ispirata da suo padre poliziotto e dagli squatters con cui viveva, suona ancora piena di vita come quasi cinquant’anni fa. Ma vi sono altre tappe della lunga carriera, affascinanti come quelle dei giorni più quieti della musica folk: Devonside del 1983, Pharoah del 1988 e Gethsemane del 2003 che brillano di una luce particolare.”

RICHARD THOMPSON è rappresentato in Italia da Geomusic, ed è disponibile per concerti, eventi, festival, sia in versione solista che con il gruppo, acustico o elettrico.

Stiamo lavorando intorno ad alcune sue date per l’anno prossimo, con la band, nell’ambito del tour primaverile.

Infoline: 348 4466307 info@geomusic.it